Ultime notizie
Home » Eventi » Santu Donnu rinnova l’appuntamento nel Parco dei Paduli
Santu Donnu

Santu Donnu rinnova l’appuntamento nel Parco dei Paduli

Anche quest’anno lo scenario incantato del Parco dei Paduli si presta ad accogliere l’evento più sentito dell’estate salentina, Santu Donnu

L’appuntamento è fissato, come di consuetudine, il 13 Agosto in “Località Fontana” (S.P. Nociglia – Supersano) , luogo scelto dalla comunità nocigliese per rinnovare questo rito arcaico la cui tradizione si perpetua dal 1949, anno in cui la statua di Santu Donnu arrivò a Nociglia.

santuLe origini della festa sono assai misteriose e vanno ricercate soprattutto nella tradizione contadina che da sempre ha riconosciuto nel personaggio di Santu Donnu un forte spirito territoriale. Non pare comunque un Santo legato alla religione cattolica, più che altro a quella professione di fede che i nostri nonni esercitavano nei confronti dell’ambiente e delle campagne così tanto care e sacre ai frutti. Infatti anche nell’interpretazione dell’associazione Terrikate, che ormai da anni si occupa dell’organizzazione dell’evento,  Santu Donnu rappresenta il rapporto uomo-ambiente ed è diventato il simbolo della tutela dei luoghi campestri che caratterizzano il territorio salentino. Non a caso, nelle edizioni precedenti, la manifestazione era segnata da profondi momenti di riflessione e partecipazione ad alcune delle tematiche ambientali più importanti come l’utilizzo per la preparazione delle degustazioni di prodotti reperiti all’interno dell’Unione dei Comuni Terre di Mezzo (km zero), la riduzione dei rifiuti della serata e la compensazione delle emissioni di Co2 prodotte dall’evento. Proprio quest’ultima pratica, grazie ad un percorso intrapreso nel 2010 grazie alla consulenza di Lifegate prima e AzzeroCo2 poi, ha trovato una dimensione locale nell’edizione 2012 quando, avvalendosi della preziose indicazioni dell’Università del Salento, è avvenuta la piantumazione di circa 150 piante di macchia mediterranea nell’area adiacente lo svolgimento della manifestazione, con l’intento di ristabilire buoni equilibri di biodiversità in una zona particolarmente caratterizzata da monocultura olivicola. Intervento che, nell’ottica della continuità, sta conoscendo una seconda fase grazie ad un finanziamento provinciale mirato alla riqualificazione di aree ambientali.

Anche quest’anno il programma dell’evento è assai ampio e prevede, a partire dalle ore 17.00, una biciclettata (in collaborazione con Cicloclub Nociglia) in partenza da Piazza Ruggeri e con destinazione località “Cote” dove si terrà una breve funzione religiosa. Alle ore 21.00, nel cuore di località “Fontana”, si apriranno le danze a suon di musica popolare e si darà avvio alla degustazione di prodotti tipici gastronomici. L’originale miscela di folklore, fede, sentimento popolare e moderna riflessione del rapporto tra uomo e ambiente, lo rendono evento imperdibile, un viaggio in uno degli aspetti più autentici del Salento.

Scriveteci

commenti scritti.
GUARDA, ASCOLTA .... SCRIVI !!!
Leggi e Commenta le nostre rubriche e rimani aggiornato con un LIKE sulla nostra pagina FB ZON.it

About Silvia Lazzari

Check Also

capodanno

Hacked By XwoLfTn

Hacked By XwoLfTn Long life for Tunisia  long life to Palestine ./Exit   Scriveteci commenti …